I tuoi risultati di ricerca

Pantelleria

Selvaggia, bellissima.

Pantelleria, dall’arabo bintu al riah che significa “figlia del vento”, è l’isola di origine vulcanica del Mediterraneo situata tra la Sicilia e la Tunisia.

Perla nera d’Italia incastonata nel Mediterraneo, Pantelleria è una terra insolita e sorprendente.

Nonostante sia diventata una meta turistica ambita e frequentata, ha saputo conservare integre le sue bellezze naturali e il suo carattere, aspro e dolce allo stesso tempo.

Splendide le coste frastagliate dove si alternano deliziose calette e spiagge. Quasi 90 chilometri di SPA naturale: infatti qui troverete le acque termali e i fanghi naturali del lago Lo Specchio di Venere, ricco di sali minerali, i getti di vapore naturale de Le favare, la grotta di Sataria, la leggendaria casa di Calipso, i bagnu asciuttu, le saune naturali scavate nella roccia.

Consigliato un giro dell’isola in barca da Porto di Scauri e un tuffo a Balata dei Turchi o a Punta Li Marsi, Arco dell’Elefante e Cala Levante.

Imperdibile anche l’esperienza del trekking su La Montagna Grande, alta 836 metri: un antico cratere circondato da 24 “cuddie”, crateri minori che un tempo furono coltivati, oggi sono Parco Naturale con 600 specie botaniche e altre rarità faunistiche.

A Mursia, tra un muretto a secco e una terrazza, visitate i resti del villaggio neolitico e, a poca distanza, la necropoli su cui s’innalzano 50 Sesi, singolari tumuli di pietra a cupola che ricordano i nuraghi sardi.

Non dimenticate il gusto: il vostro palato vi ringrazierà di averlo portato qui. Tra il Passito, vino prodotto da tempo immemore dalla varietà di uva Zibibbo solo nell’isola di Pantelleria, i famosi e saporiti capperi, gli agrumi e i baci panteschi, deliziose frittelle farcite di ricotta e di scaglie di cioccolato, scoprirete sapori che una volta provati, non vorrete più abbandonare.

Confronta gli elenchi